Tu sei qui

Le curiosità salgono sulle scale mobili

Le curiosità salgono sulle scale mobili
22 Giugno 2017

Tutti noi siamo saliti e discesi utilizzando scale mobili. Normalmente, in grandi magazzini, negozi e centri commerciali questa tipologia d’impianto elevatore è presente e funzionante tutto il giorno e tutti i giorni.

Sulle scale mobili esistono alcune curiosità che siamo certi ti piacerebbe conoscere, se già non rappresentano per te un punto di domanda.

Scale mobili e non tappeti

La prima che potresti porti è chiarire la differenza tra scale e tappeti mobili. È soprattutto di natura tecnica. Le scale mobili sono impianti azionati a motore, inclinate, sempre in movimento, utili al trasporto di cose e persone in salita e discesa. Il tappeto mobile (o marciapiede) è un’installazione azionata da motore che trasporta persone nella quale però la superficie che trasporta l’utente rimane parallela alla sua direzione di movimento, oltre che priva di interruzioni.

La principale differenza tecnica è quindi l’angolo di inclinazione: nelle prime minore o uguale a 30°; nei secondi minore o uguale a 12°.

Anche la velocità differisce: nelle scale mobili raggiunge al massimo gli 0,75 m/s (angolo di 30°) o gli 0,50 m/s (angolo compreso tra 30° e 35°. Per i tappeti mobili la velocità è fissa a 0,75 m/s.

Scalini e corrimano: chi va più veloce nelle scale mobili?

Vi siete mai chiesti perché il corrimano delle scale mobili ha una velocità diversa rispetto a quella dei gradini? La spiegazione più scientifica è che i due meccanismi lavorano grazie a due sistemi di movimento separati, due sistemi di trasmissione diversi che cooperano ma restano divisi.

Un'altra motivazione è invece di natura funzionale: le diverse velocità implicano maggiore attenzione da parte dell’utente. Per non incorrere in incidenti è bene mantenere ben alta l’attenzione quando si utilizzano le scale mobili o i tappeti.

Salire le scale mobili è faticoso!

Sembra assurdo pensarlo, ma salire le scale mobili può non essere sempre facile. O meglio, diventa difficile se si prova a farlo a impianto fermo. Perché?

Prima di tutto perché esse non sono state pensate e costruite per essere utilizzate da ferme! La memoria le ricorda in movimento: per questo salire quando ferme trasmette una sensazione di disequilibrio, difficoltà e fatica nel salire i gradini.

Inoltre, anche la nostra posizione protesa in avanti (normale nel caso in cui si debba contrastare la “spinta”in avanti) diventa  scomoda se la scala è ferma. Ultima difficoltà è l’altezza degli scalini che, a differenza dell’alzata fissa dei gradini tradizionali, è variabile perché ottimizzata per la macchina e non per le nostre gambe.

Tuttavia, salire sulle scale mobili si conferma un’esperienza affascinante, soprattutto per i più piccoli. La sensazione di alzarsi verso l’alto  e procedere in avanti, senza fare sforzi, invoglia a provarci e a ripetere l’azione più volte. Forse perché, dopo tutto, il movimento cattura, a maggior ragione se non dipende da noi e ci coinvolge senza impegno.

Chi Siamo

Da oltre vent’anni Overlift Ascensori si occupa della progettazione, vendita, installazione, manutenzione e riparazione di ascensori, montacarichi, piattaforme elevatrici, servo scale e di tutte le tipologie di impianti elevatori a Bergamo, MilanoBrescia e provincia, in ambito civile e industriale, privato e pubblico. 

Dove siamo

Overlift Ascensori S.R.L.

  • Via Don Mazza 8/A, 24020 Gorle (BG)
  • Tel. 035.667545
  • Fax. 035.3056525
  • info@overlift.it

Contattaci

Per urgenze o un contatto diretto
non esitare a chiamarci allo

035.667545