Tu sei qui

Che storia l’ascensore!

Che storia l’ascensore!
25 Settembre 2017

Da quando usiamo l’ascensore? Più o meno dall’800 diranno in molti. In realtà con questa data s’intendono gli elevatori con motore a vapore; le forme primitive, infatti, risalgono ad Archimede.

Da elevatore di merci e carichi, l’ascensore nei secoli successivi ha sempre più assunto il ruolo di sollevatore di persone e oggi è l’Italia a possederne il maggior numero al mondo.

Dalle sedie volanti all’ascensore a vapore

Il primo a parlare di ascensore fu Vitruvio che riportò come Archimede di Siracusa ne costruì utili al sollevamento di cose. Altri esempi di mezzi di trasporto verticale comparvero in Spagna nel periodo islamico, nelle ricche Regge principesche (la sedia volante a Versailles e una copia a Caserta) e infine altre forme comparvero nei palazzi nobiliari europei (San Pietroburgo 1793), nelle miniere, nei porti della Gran Bretagna nel XIX secolo quando già si avvalevano di motori a vapore.

Il primo brevetto per ascensore

Elisha Otis depositò nel 1853 il primo brevetto di un sistema di sicurezza paracadute per cabine in movimento grazie a cavi. La prima applicazione si realizzò nel 1857 a New York, mentre in Italia il primo ascensore per il trasporto di persone fu costruito nel 1870 a Roma. Nel 1880 infine, dopo alcuni perfezionamenti tra cui l’adozione di circuiti idraulici, nacque l’ascensore elettrico: in Germania. Le prime spettacolari realizzazioni comparvero in Francia  (1889 con la presentazione della Tour Eiffel) e durante il Pontificato di Pio X al Vaticano. Infine, il primo ascensore elettrico italiano si realizzò nel 1904 a Palazzo Barberini a Roma.

Altre tappe importanti per l’ascensore

L’ascensore elettrico non è sempre stato come lo vediamo oggi, ma piano piano ne assunse dimensioni e meccanismi grazie a piccoli accorgimenti: 

  • nel 1924 si abolì la figura del manovratore
  • si inserirono le porte di apertura automatica che sostituirono le manuali
  • sviluppo di nuovi pannelli elettronici con microprocessori che adattano l’ascensore a qualsiasi edificio e utilizzo

L’ascensore oggi

Le ultime evoluzioni in termini di meccanica e design portano l’ascensore al livello delle macchine conosciute oggi. Grandi passi avanti sono stati fatti in regolazione elettronica della velocità (arresto della macchina e precisione di fermata); in design (eliminazione del vano macchina per risparmiare spazio); in ottimizzazione dello spazio (riduzione dei vani verticali di sicurezza).

Oggi, è il nostro Paese a detenere il primato per quanto riguarda il numero di ascensori presenti. Grazie alle nuove tecnologie molto è in fase di innovazione e sviluppo, soprattutto con l’intento di migliorare la fruibilità della macchina in favore delle persone e delle tante esigenze.  

Chi Siamo

Da oltre vent’anni Overlift Ascensori si occupa della progettazione, vendita, installazione, manutenzione e riparazione di ascensori, montacarichi, piattaforme elevatrici, servo scale e di tutte le tipologie di impianti elevatori a Bergamo, MilanoBrescia e provincia, in ambito civile e industriale, privato e pubblico. 

Dove siamo

Overlift Ascensori S.R.L.

  • Via Don Mazza 8/A, 24020 Gorle (BG)
  • Tel. 035.667545
  • Fax. 035.3056525
  • info@overlift.it

Contattaci

Per urgenze o un contatto diretto
non esitare a chiamarci allo

035.667545