Tu sei qui

Ascensori, barriere architettoniche e condomini: facciamo chiarezza

Ascensori, barriere architettoniche e condomini: facciamo chiarezza
10 Luglio 2018

Come si ripartiscono le spese sostenute per l’eliminazione delle barriere architettoniche in edifici condominiali? Le regole sono semplici, ma vale la pena fare chiarezza e soprattutto rivolgersi sempre a esperti del settore.

Il criterio

L’eliminazione delle barriere architettoniche in condominio è un intervento che gode di favore e per questo la legge ammette due strade percorribili: che il condomino attui l’intervento; che l’assemblea deliberi la realizzazione attraverso un voto di maggioranza.

Ma come si procede per l’abbattimento delle barriere architettoniche?

  • Realizzato dal singolo condomino (dopo tre mesi dalla richiesta al condominio). In tal caso le spese per la realizzazione di servoscala, ascensori e di tutte le strutture mobili e rimovibili che potrebbero modificare l’ampiezza delle porte d’accesso saranno a carico del condomino richiedente
  • Realizzato dal singolo condomino ma destinato al servizio comune, purché nessuno ne alteri la destinazione. È lo stesso condomino quindi a poter modificare, a proprie spese, l’installazione; (ciò può comunque implicare l’esistenza di accordi con altri condomini)
  • Deliberato dall’Assemblea secondo quorum previsti e le spese ripartite fra tutti i condomini

In caso di interventi più innovativi

Esistono particolari casi in cui l’innovazione implica spese gravose o voluttuarie.

Si tratta di opere, impianti o manufatti suscettibili di utilizzazione separata e per i quali i condomini che non intendono partecipare alla realizzazione sono esonerati dal contribuire alla spesa.

Nella situazione in cui l’utilizzazione separata non sia possibile, l’innovazione non è consentita; o è approvata solo nel caso in cui la maggioranza dei condomini che l’ha approvata sia anche disposta a sostenerne la spesa senza pesare sulla minoranza contraria all’intervento.

Quando si parla di nuove installazioni e di barriere architettoniche meglio chiedere assistenza e rivolgersi a una qualificata. Overlift offre ai suoi clienti consulenza e assistenza specializzate!

Chi Siamo

Da oltre vent’anni Overlift Ascensori si occupa della progettazione, vendita, installazione, manutenzione e riparazione di ascensori, montacarichi, piattaforme elevatrici, servo scale e di tutte le tipologie di impianti elevatori a Bergamo, MilanoBrescia e provincia, in ambito civile e industriale, privato e pubblico. 

Dove siamo

Overlift Ascensori S.R.L.

  • Via Don Mazza 8/A, 24020 Gorle (BG)
  • Tel. 035.667545
  • Fax. 035.3056525
  • info@overlift.it

Contattaci

Per urgenze o un contatto diretto
non esitare a chiamarci allo

035.667545